venerdì 18 maggio 2012

Calamari al curry con riso venere

Avevo in frigo i calamari e non sapevo come cucinarli e poi ecco lì l'intuizione! 
Il piatto è semplicissimo, profumato, e in realtà fa da piatto unico, sono sicura che vi piacerà... 
Troverete un paio di ingredienti un pò diversi dal solito, il latte di cocco e il riso venere. Il latte di cocco lo trovate in lattina nel reparto etnico del vostro supermercato, oppure, se come me siete amanti del cocco, lo potete recuperare direttamente da una noce, prima di romperla.
Il riso venere invece lo trovate insieme agli altri, la sua particolarità è nel gusto, ricco di aromi, e nella sua consistenza che resta piacevolmente croccante.



Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti:
6 calamari
300 gr di riso venere
1 cucchiaio di curry
100 ml latte di cocco
salvia
sale
olio extra vergine d'oliva

Pulite i calamari e buttateli in acqua bollente non salata, facendoli cuocere per 20 minuti.
Scolateli ma non buttate l'acqua. Utilizzatela invece, dopo averla salata,  per bollire il riso in modo che si insaporisca.
Nel frattempo tagliate i calamari a rondelle sottili. Versate il curry in un bicchiere insieme a 100 ml di latte di cocco in modo che si sciolga. Scaldate un pò d'olio in una padella, versate i calamari e il latte di cocco.
Fateli cuocere 5 minuti circa in modo che il curry faccia una bella crema che avvolga i calamari. Gli ultimi due minuti aggiungete 5 foglie di salvia e mescolate.
Prima di servire togliete le folgie di salvia e servite sopra il riso appena scolato.

2 commenti:

  1. un ottimo accostamento di sapori, complimenti!
    Grazie per aver partecipato
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e complimenti per il concorso!

      Elimina