mercoledì 18 aprile 2012

Ciliegie di bulgur ai semi di papavero


Questo è un esperimento nato da una giornata uggiosa... devo dire che il risultato non è male, un modo un pò diverso per mangiare un ingrediente come il bulgur che di solito viene servito bollito.
Non so quanti di voi lo conoscano o lo abbiano mangiato, a me piace molto e lo cucino spesso, si tratta di grano precotto spezzato, la cui consistenza ricorda un cous cous a grana grossa e lo accompagno volentieri a carne o pesce invece del pane. 
Con questa ricettina diventa più sfizioso e i semi di papavero gli aggiungono un tocco di sapore che non guasta.


Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone:
120 gr di bulgur
50 gr di fontina
50 gr di speck
parmigiano grattugiato
1 uovo
pangrattato
maggiorana
semi di papavero
pepe
sale
olio di semi per friggere



In una piccola pentola versate 120 gr di bulgur e 250 gr di acqua salata, mettete il coperchio, portate a ebollizione e cuocete per altri 10 minuti. Dopo la cottura spegnete il fuoco e fatelo riposare.
Nel frattempo tagliate su un tagliere dei piccoli dadini di fontina e tagliate le fette di speck in listerelle molto piccole, diciamo 1 cm di larghezza. Inumidite leggermente con acqua la fontina per farla legare meglio al bulgur.
In una ciotola preparate un misto di pangrattato e semi di papavero, in un'altra mettete l'uovo due cucchiai di parmiggiano, 1 cucchiaio di maggiorana, una macinata di pepe e versatevi poi dentro il bulgur mescolando il tutto. Se vi sembra troppo scomposto aggiungete un cucchiaio di pangrattato all'impasto.

A questo punto bagnatevi le mani e con le mani umide iniziate a lavorare il bulgur per ottenere delle palline al centro della pallina richiudete un cubetto di fontina avvolto da una listarella di speck. Compattatele bene e poi passatele nel mix di pangrattato e semi di papavero. Se volete renderlo ancora più croccante potete usare la semola o la farina della polenta invece del pangrattato.

In un pentolino mettete olio per una frittura a immersione e quando sarà ben caldo adagiate con un cucchiaio le vostre ciliegie e quando saranno belle dorate toglietele e fatele asciugare su carta assorbente. Salate e servite caldo, accompagnandolo con una buona insalata.

4 commenti:

  1. mmmm...io adora i semi di papavero!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. conosci altre ricette per utilizzarli?

      Elimina
  2. io adoro il bulgur..molto meno i semi di papavero..Cosa posso utilizzare al loro posto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti usare semi di cumino o sesamo, in modo da dare sempre una nota di gusto aggiuntiva!
      Altrimenti se li vuoi più neutri puoi usare solo semola di grano duro o pangrattato, ma visti gli ingredienti secondo me una panatura gustosa ci sta bene! :)

      Elimina